[Immagine]

LE INDISPENSABILI SCIENZE UMANISTICHE - 15 GENNAIO 1976


[immagine]
“La bomba H che potrebbe fornire energia elettrica a basso costo per tutto il mondo, viene usata invece come minaccia per ’scoraggiare’ la guerra.”

 O
gnuno sa che le scienze fisiche hanno oggi superato quelle “umanistiche” e che il pianeta viene messo in pericolo dall’incauta applicazione della scienza senza freni umanitari.

     La bomba H che potrebbe fornire energia elettrica a basso costo per tutto il mondo, viene usata invece come minaccia per “scoraggiare” la guerra.

     I veleni si riversano nei torrenti e causano lo sterminio dei pesci. Industrie e altre attività spazzano via la selvaggina. Eppure si gridano slogan che dicono che la popolazione dev’essere ridotta perché resteremo a corto di cibo.

     Migliaia di migliaia di idiozie del genere ci dicono che la conoscenza materiale se n’è fuggita con il buon senso e che le “scienze umanistiche” sono carenti in tecnologia.

     Eppure nessuno ha detto esattamente quali delle scienze umanistiche sono carenti.

SCIENZE POLITICHE

     Le aree di ignoranza nelle scienze umanistiche sono in realtà molto poche.

     La prima mancanza, e la più flagrante, è quella delle scienze politiche. Questa tecnologia esiste effettivamente in gran quantità, ma è nascosta nei retrobottega dell’apprendimento. Ciò che la sta soffocando sono le ambizioni politiche. Esiste effettivamente un soggetto chiamato scienze politiche. Si trova in uno stato grezzo, ma molte delle regole relative a questa tecnologia sono state isolate. Le lezioni imparate dalle civiltà del passato sono state messe sotto forma di codici con ciò che si deve o non si deve fare in politica.

     Le scienze politiche, benché esistano, non vengono usate. Avendo studiato la materia vera e propria all’università di Princeton, mi son fatto un’idea della sua portata ed esattezza. Figuratevi la mia sorpresa quando scoprii, facendo delle domande agli uomini politici negli Stati Uniti (alcuni dei quali erano miei amici personali), che essi erano: a) completamente inconsapevoli del fatto che il soggetto delle scienze politiche esistesse e b) non vedevano perché tale scienza dovesse esistere.

     Questi uomini stavano governando milioni di persone. I problemi che affrontavano ogni giorno nell’esercizio delle loro funzioni, derivavano da errori del passato. Le azioni intraprese in violazione delle leggi naturali delle scienze politiche, li avevano coinvolti in difficoltà che andavano al di là delle loro capacità di comprendere e il fatto che ignorassero la tecnologia era ciò che procurava i loro fallimenti.

     Non conoscevano nemmeno il semplice assioma che dice: “Le leggi che non sono generate dagli usi e costumi di un popolo, non possono essere imposte neanche se vengono approvate”.

Le indispensabili scienze umanistiche continua...


PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


info@scientology.net
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d’impresa


Visita il Libreria Indice Visita il Site di L. Ron Hubbard