[Immagine]


[immagine]
“... il lupo appoggerebbe solamente una giuria di lupi per giudicare il crimine d’ammazzare pecore. Ecco perché vedi governi che versano fiumi di denaro per gli psicologi che operano nelle scuole e per gli psichiatri nei dipartimenti di governo.”

     Se i crimini che il governo commette in una giornata fossero commessi da un individuo, quell’individuo verrebbe immediatamente messo in una cella, probabilmente persino in una cella imbottita.

     Purtroppo, posizioni di potere e autorità attraggono a sé degli esseri che, troppo spesso, hanno bisogno di queste posizioni elevate per esercitare segretamente o pubblicamente il loro desiderio di nuocere agli altri. Le posizioni governative si addicono bene a questo uso; e fin troppo spesso vengono anche occupate come mezzo per star al di sopra della legge. Alcuni dei più famigerati criminali della storia operarono da posizioni governative. Si tratta di una cifra impressionante dal punto di vista statistico, quando si contano i cadaveri sparsi qua e là.

     Esaminando questo soggetto (che è ampiamente documentato in qualsiasi libro di storia o su qualsiasi quotidiano) si può iniziare a capire più o meno qualcosa. Generate da un governo follemente militarista, psicologia e psichiatria trovano avido supporto da governi oppressivi e dispotici. Il datore di lavoro di questa gente si classifica, anche dal più generoso punto di vista, come criminale. Perciò, non c’è da stupirsi del fatto che questi soggetti non abbiano realmente successo o addirittura interesse a scovare i criminali e ad occuparsene efficacemente.

     Non ci si può spingere fino a dire che psichiatria e psicologia creino deliberatamente dei criminali o che pianifichino attivamente ed inculchino nei loro pazienti l’idea di commettere crimini, anche se, in certi casi, potrebbe sembrare così. Piuttosto, questi sono soggetti falsi, basati su princìpi falsi, che ben si adattano alle esigenze e alle ambizioni dei loro datori di lavoro. La loro tecnologia è incapace di individuare, e ancor meno di aiutare, il criminale. È persino dubbio che i loro datori di lavoro, i governi, tollererebbero un soggetto che fosse in grado di individuare e risolvere la criminalità ­ poiché, chi sarebbero i primi a venire individuati? Qualcuno tra il governo, naturalmente. No, il lupo appoggerebbe solamente una giuria di lupi per giudicare il crimine d’ammazzare pecore. Ecco perché vedi governi che versano fiumi di denaro per gli psicologi che operano nelle scuole e per gli psichiatri nei dipartimenti di governo.

     Con un monopolio del campo della mente, totale e sostenuto dal governo, i criminali potenziali continueranno a non essere scoperti finché non ledono o non macellano dei cittadini. Avendo fatto ciò, in mano a psichiatri e psicologi finiscono col non avere alcun sollievo per quanto riguarda il loro modello di comportamento solito oppure ne ricevono persino la conferma e poi vengono rimessi in libertà nel mondo, per ledere e macellare ulteriormente i cittadini.

     La fiducia e il potere riposti nella psichiatria e nella psicologia stanno svanendo. Raggiunsero l’apice verso il 1960; allora sembrava che la loro parola fosse legge e che potessero nuocere, ledere e uccidere i pazienti senza restrizioni. La comparsa di una vera tecnologia della mente ­ Dianetics e Scientology ­ ha giocato un ruolo tutt’altro che marginale nel fungere da restrizione. Un tempo essi erano sulla buona strada per trasformare tutti i neonati in futuri robot perché potessero venir manipolati dallo stato e per trasformare la società in un manicomio di crimine e immoralità. Ancor oggi il mondo sta subendo gli effetti di quel dominio.

     Se si usa l’appropriata tecnologia, non c’è una vera ragione per cui il criminale non possa essere individuato e persino riscattato. Si potrebbe anche, tramite l’uso della Rimozione di dati falsi, redimere uno psicologo o uno psichiatra; questo però sarebbe reso difficile dal fatto che essi ottengono tutto il loro potere e denaro dallo Stato, il quale potrebbe avere scopi ben diversi su di loro.

     Il mondo gira, le cose cambiano. E potrebbe arrivare un giorno in cui si smetterà di dare i pazzi furiosi del mondo in custodia a pazzi furiosi. Ma ciò avverrà nella misura in cui si porterà avanti con successo Dianetics e Scientology.

L. Ron Hubbard

     L. Ron Hubbard



PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


info@scientology.net
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d’impresa


Visita il Libreria Indice Visita il Site di L. Ron Hubbard