[Immagine]

RESIDUATI SORPASSATI - 15 NOVEMBRE 1969


[immagine]

 G
li psichiatri e le loro associazioni di copertura vivono in un passato tanto remoto quanto quello di alcuni dei loro squilibrati pazienti.

     Essi appartengono ai brutti vecchi tempi, di prima del 1450.

     Su ogni collina c’era il castello di un signorotto-brigante, governato solo dal fior fiore dei migliori che venivano dal fior fiore delle migliori famiglie.

     Nel sottosuolo, sotto alle fortificazioni di ogni castello, c’erano delle segrete con mura costellate di catene e stanze di tortura, corredate di ruote e stivaletti di piombo e accompagnate da una tecnologia veramente completa per infliggere mutilazione e assassinio con la massima agonia possibile nel più lungo tempo possibile.

     A qualunque capriccio passeggero, qualsiasi contadino, soldato, mercante o viaggiatore di passaggio poteva essere sequestrato senza che venisse seguita la benché minima procedura regolare e conforme alla legge, i suoi possedimenti potevano essere confiscati e lui poteva essere messo dentro per degli anni senz’alcuna accusa di sorta, per poi riemergere, nel raro caso lo facesse, con la salute e le membra a pezzi e completamente in preda alla pazzia.

     Qualsiasi scrittore o panflettista avesse l’ardire di fare avvertire un avvertimento a questi arroganti “signori” e alle loro “signore” era inseguito come un ratto, fatto a pezzi sulla ruota o impiccato, sventrato e squartato.

     Le campagne erano in rovina, la gente impaurita se ne stava rimpiattata in luridi tuguri e lo spirito dell’uomo giaceva schiacciato e quasi morto.

     Così era il 1450, nel “mondo civilizzato”.

     Col passar dei decenni, al lento avanzare del tempo, l’uomo conquistò a poco a poco, piccoli diritti e libertà, ma solo tramite il massacro di montagne di “ribelli” e solo lungo una strada lastricata dalle ossa degli impavidi campioni del genere umano, il cui coraggio quasi sempre li portò alla morte.

     Ora siamo giunti al XX secolo. Abbiamo leggi e procedure regolari e conformi alla legge e almeno un po’ di diritti e di libertà.

     Ecco qui gruppi psichiatrici di copertura, che agiscono solo per conto di un pugno di “specialisti”. Eccoli qui, in compagnia dei loro “signori” e delle loro “signore” e del fior fiore dei migliori.

     Hanno i loro “ospedali” mentali dove ogni tortura, ogni crimine può essere perpetrato.

Residuati sorpassati continua...


PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


info@scientology.net
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d’impresa


Visita il Libreria Indice Visita il Site di L. Ron Hubbard