[Immagine]

LA PERSONALITÀ SCIALBA - 15 GIUGNO 1969


[immagine]
“L’’ingegnere sociale’ determinato a produrre un’utopia totalitaria, sta ansiosamente cercando di ridisegnare la “personalità accettabile” portandola ad uno stato di sottomissione e di assenza di emozioni.”

 L'
“ingegnere sociale” determinato a produrre un’utopia totalitaria, sta ansiosamente cercando di ridisegnare la “personalità accettabile” portandola ad uno stato di sottomissione e di assenza di emozioni.

     Le persone che si irritano, che si incolleriscono, che si entusiasmano, che gioiscono, vengono tutte considerate allo stesso modo, nel suo libro nero.

     Eppure è un dato di fatto che la principale lamentela sollevata dagli psicotici che si trovano negli istituti per malati mentali è quella di non “sentire” più nulla. Non riescono più ad essere felici o tristi, o a “provare emozioni” in risposta alla vita. Sono semplicemente intontiti.

     Gli psichiatri e gli psicologi dichiarano “anormali” tutti gli allontanamenti da quell’unico, monotono stato mentale del “bravo cagnolone”. Usano altisonanti bestemmie in latino per denominare qualsiasi reazione di personalità o differenza nel comportamento degli uomini. Tutti questi sono degli “stati di pazzia”. Cerchiamo invano qualche consenso nei confronti di qualcuno che sia felice. Scopriamo invece che il termine blasfemo “euforico” significa “psicoticamente allegro.”

     Al giorno d’oggi nei ristoranti il cibo è per lo più “scialbo”, il che significa “innocuamente scipito”. Invano cerchiamo sul menù del Hilton piatti piccanti o sapori forti. Dato che un avventore occasionale si è lamentato dei sapori forti TUTTI quanti devono essere soggetti a piatti scipiti.

     Lo stesso vale per l’“esperto” sociale totalitario. Impiegato dallo stato, speranzoso persino di dirigere lo stato, costui concepisce di essere, per quanto riguarda il suo lavoro una specie di guardacani che punisce qualsiasi cosa non sia una personalità che passa inosservata. I “bravi” cagnoloni sono facili da tenere in riga. Per questo motivo tutti i cani che mostrano qualche segno di felicità o che saltellano qua e là o che non si sentono abbastanza bravi, oggi vengono prontamente bollati come “aventi tendenze psicotiche”. Questo permette al guardacani di cavarsi dai pasticci nel caso qualcosa andasse storto. Siccome a questo guardacani, i cani non piacciono comunque, per lui è un grosso risparmio di lavoro se ha soltanto cani con una personalità negativa.

     Questo tiranno sociale non si è mai posto l’interrogativo: chi rimarrà sufficientemente vivo e interessato per dirigere le cose?

     C’è un altro interrogativo: chi rimarrà sufficientemente interessato alla vita da volerla vivere? E quest’ultimo presenta un tasso molto alto di futuri suicidi.

     La personalità scialba ­ nessuna gioia, nessun dispiacere, sottomessa, obbediente e spenta ­ è l’ovvio obiettivo degli esperti sociali del governo.

     Osserva l’uomo di domani: non prova interesse per nulla.

     Probabilmente neanche parlerà, è più probabile che abbai.

L. Ron Hubbard

     L. Ron Hubbard



PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


info@scientology.net
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d’impresa


Visita il Libreria Indice Visita il Site di L. Ron Hubbard