[Immagine]

“SCIENZE” DI CONTROLLO - 15 GIUGNO 1969


[immagine]
“Il modello è invariabile. Le discutibili soddisfazioni dello stato totalitario vengono propagandate dentro ai libri di testo delle scuole, vengono chiamate (’psicologia’ o ’sociologia’) e la nuova generazione cresce con la slealtà e il tradimento nei confronti del proprio paese inculcati dall’addestramento.”

 N
on è molto noto alle persone che la psichiatria e la psicologia, che vengono insegnate nelle scuole e finanziate profumatamente dai governi, NON sono intese a curare alcunché. L’idea di CURARE è ben lungi sia dalle intenzioni del governo che da quelle scolastiche.

     L’idea che si potesse sviluppare una scienza per CONTROLLARE le popolazioni scaturì in opposizione alla richiesta di “Libertà, uguaglianza e fratellanza” della Rivoluzione francese. Il conte de Saint Simon (1760-1825) propugnava la riorganizzazione dell’intera società. Insieme a Auguste Comte (1798-1857) si avanzò la teoria che si poteva controllare l’intera popolazione isolando certi princìpi.

     Quegli uomini erano violenti oppositori di una società libera e non ebbero neanche successo a livello personale nella loro vita.

     Comte, da studente, prese parte alla rivolta che distrusse l’Ecole Polytechnique, dando inizio alla moda delle rivolte universitarie che si protrasse, per tutto il XIX secolo, in Europa e in Russia e, fino ai tempi nostri, in tutti i posti dove venivano propugnati quei princìpi totalitari.

     All’Università di Lipsia, Ludwig e Wundt avrebbero portato avanti questo movimento avanzando l’ipotesi che fosse possibile condizionare il sistema nervoso.

     In Russia, Pavlov concepì l’idea che le precedenti risposte sociali degli uomini potessero essere alterate e dopo le rivolte universitarie, nacque lo Stato Comunista Totalitario con a capo, dietro le quinte, la psichiatria e la psicologia.

     Usando gli stessi princìpi, i dottori tedeschi favorirono la nascita della Germania Nazista Totalitaria ed estesero il “condizionamento” a significare la vera e propria uccisione di tutti i dissidenti.

     Lo stato totalitario russo, che usava gli agenti del KGB e della psichiatria ed era assistito da gente appartenente ai “migliori”, ha spinto l’Impero Britannico allo sterminio e sta attualmente dandosi da fare sull’America.

     Il modello è invariabile. Le discutibili soddisfazioni dello stato totalitario vengono propagandate dentro ai libri di testo delle scuole, vengono chiamate “psicologia” o “sociologia” e la nuova generazione cresce con la slealtà e il tradimento nei confronti del proprio paese inculcati dall’addestramento.

“Scienze” di controllo continua...


PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


info@scientology.net
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d’impresa


Visita il Libreria Indice Visita il Site di L. Ron Hubbard