[Immagine]

GIUSTIZIA - 1 MAGGIO 1969


[immagine]
“Quando la giustizia diventa lenta, quando diventa costosa e quando si permette che rapporti falsi riguardanti singoli individui e gruppi restino incontestati e impuniti, qualsiasi ideologia diventa una tirannia.”

 C
iò che sta principalmente causando lo sfacelo della democrazia occidentale è la sua abitudine a basare incurantemente le proprie azioni legali su rapporti falsi.

     Chiunque può dir ciò che vuole su chiunque altro, sia le forze dell’ordine che i tribunali è facile che agiscano su rapporti così menzogneri che persino un bambino potrebbe riconoscerne la falsità.

     Questo era ciò che c’era di più odioso nei nazisti. Ed è questo che caratterizza la “giustizia” comunista. Nel febbraio del 1969* ho individuato che la principale causa del fallimento della giustizia sono le accuse false, i rapporti falsi e l’omissione del confronto di chi è accusato con i suoi accusatori. Questo insidia la sicurezza personale e trascina l’intero sistema giudiziario in un interminabile ed inutile traffico di pratiche.

     Persone innocenti sono esposte agli attacchi della stampa, a procedure giudiziarie, a spese senza fine e a esistenze rovinate soltanto a causa di questi fattori.

     Gruppi corrotti che esercitano pressioni politiche, quali gli psichiatri, possono rovinare qualsiasi eventuale rivale o far crollare la struttura sociale di una nazione, fintanto che si pubblicano e si accettano rapporti falsi e si intraprendono azioni basate su di essi.

     Questo abuso è così flagrante che distrugge il valore della causa della democrazia per tutti quanti.

     Quando la giustizia diventa lenta, quando diventa costosa e quando si permette che rapporti falsi riguardanti singoli individui e gruppi restino incontestati e impuniti, qualsiasi ideologia diventa una tirannia.

     Tale è il peso di questi fattori nell’annientamento della lealtà e nella creazione di forze rivoluzionarie, che nessun governo che li tolleri è al sicuro.

     Si tratta, in effetti, di una nuova breccia filosofica aperta nel campo della giurisprudenza. Non si è compreso quale grande importanza rivesta il rapporto falso nello sfacelo della struttura sociale di una nazione e la sua causa.

     La maggior parte dei conflitti interni di un paese è causata da singoli individui e gruppi che si difendono da rapporti falsi.

     In un’epoca in cui i governi “cercano di impadronirsi delle menti delle persone” si dovranno realizzare un bel po’ di riforme.

     Una delle cose che minacciano i diritti dell’uomo è il rapporto falso. E tuttavia non esiste un ricorso pratico ed adeguato. Cause per diffamazione? Lasciatele perdere. Costano più di quanto chiunque possa permettersi, durano un’eternità e, anche se vengono vinte, lasciano i rapporti falsi all’opinione pubblica.

     Dal momento che i rapporti falsi distruggono la sicurezza del singolo individuo e dei piccoli gruppi, questi sono poi obbligati a far valere i propri diritti. Per fare ciò, a loro volta, attaccano.

     Una nazione che permetta che vengano intraprese azioni basate su rapporti falsi, alla fine sarà abbandonata dalla propria popolazione e dai gruppi che la sostengono, sarà attaccata dai suoi cittadini rispettabili e finirà per essere rovesciata.

Giustizia continua...


PrecedenteNavigation BarSuccessivo

| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |


info@scientology.net
© 1998-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d’impresa


Visita il Libreria Indice Visita il Site di L. Ron Hubbard